Pedavena

In Italia verso treno 'senza ruote'

Il futuro della mobilità su rotaia potrebbe presto approdare a vetture posate su campi magnetici che eviterebbero di fatto gli attriti e le dispersioni dovute al rotolamento e, soprattutto, non richiederebbero ulteriore energia per "sollevare" i convogli, come avviene oggi in paesi come il Giappone. La novità tecnologica è stata presentata oggi a Spresiano (Treviso), nella sede di una società che si occupa di innovazione tecnologica, Girotto Brevetti, la quale, grazie ad una joint venture con la start up di Pisa Ales Tech, ha creato il sistema IronLev.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie